Borse Jil Sander Primavera Estate 2011

Written by Rita

Ma non era la regina del minimalismo? La regina del bianco e nero? Beh almeno per quanto riguarda l’approccio al colore sembra che per questa Primavera Estate 2011 Jil Sander abbia fatto un bel passo indietro (o avanti?). Dal neutro siamo passati all’arancione fluo,al fucsia, dal viola e magenta, al blu elettrico e verde, al corallo e giallo, un vero e proprio tributo alle tinte forti accoppiate tra loro in maniera shock o interrotte dal bianco ottico, un must della griffe. Il tutto amplificato da linee essenziali e pulite. Le righe sembrano fare da padrone in borse ed abiti sia in verticale che in orizzontale. Per quanto riguarda i tessuti si sfoggiano cotone e seta, taffettà tecnico, nylon di seta e i techno-gabardine impalpabili. Jil Sander nella sua collezione “sfata” una regola: la borsa da passeggio si può indossare anche assieme alla shopping bag, si possono portare due borse invece che una: una bella notizia per le indecise non trovate?

Per quanto riguarda le borse a mano Jil Sander per la “bella stagione” (speriamo) 2011 propone l’eleganza raffinata che da sempre contraddistingue il brand, eleganza che contrasta, ma senza “farci a botte”, con i colori forti:

La maxi pochette realizzata in pelle verde acido si può indossare sia la sera che il giorno e si indossa con abiti altrettanto colorati.

Sempre in pelle verde, Jil Sander propone una busta ideale per il giorno se non si hanno troppe cose da portarsi dietro e se si vuole mantenere uno stile classico ed elegante.

Per chi ama lo stile più classico, la stilista propone la maxi pochette realizzata in pelle bianca, che va bene sempre e su tutto.

La maxi borsa con i petali bianchi e rossi non può non passare inosservata, ha la tracolla che rappresenta una comoda e pratica alternativa al trasporto a mano.

Per il passeggio, giorno e sera, la borsetta che si porta a mano come un gingillo, realizzata in pelle verde o in pelle nera, per chi ama i toni più classici alla vecchia Jil SAnder per intenderci, ha un applicazione nella chiusura che la rende ricercata. Si abbina sia con uno stile rigoroso che con un look più colorato.

Un modo simpatico per sdrammatizzare la doctor bag è colorarla di rigoni. Questo è quello che fa Jil Sander per la stagione in arrivo: sembra quasi fatta con la stoffa di un ombrellone da spiaggia ma in realtà è un’elegante doctor bag che si può portare sia a mano che a spalla grazie alla tracolla removibile. Bella indossata con un monocolore che ne riprende i toni.

E per quanto riguarda le borse a spalla e le comodissime shopping bag?
Chi ama le borse comode e pratiche non può non apprezzare le shopping bag a righe proposte dal brand, borse che si indossano con disinvoltura anche due alla volta. Perfette ovviamente per lo shopping, si possono usare anche come borse da passeggio per il giorno se si ama il look casual ed informale.

Le borse a spalla firmate Jil Sander rimangono più sul classico. Borse ampie e capienti adatte per chi passa tante ore fuori casa e ha necessità di portarsi dietro il pezzetto di casa che può sempre tornare utile. Borse realizzate in pelle e che sfoggiano le linee pulite ed essenziali caratteristiche del brand Jil Sander. Oppure borsette più piccole, ma non per questo meno capienti, con la forma della doctor bag e la tracolla per il trasporto a spalla.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *