Borse Nina Ricci Primavera Estate 2011

Written by Rita

Una Primavera romantica è quella che il brand Nina Ricci, guidato dal direttore creativo Peter Copping, pensa per le donne. Una Primavera che sembra scorrere tra le vie parigine, città dove si è svolto il defilé. Chiffon, pizzi, balze e plissé. Pezzi che si mischiano tra loro in una maniera sapiente.

Capi dall’aria retrò abbinati a capi dal taglio più moderno. Anche per quanto riguarda le borse, Nina Ricci non si distacca da quello stile coquette che fa tanto Paris. Ma guardiamo da vicino ciò che il marchio ha pensato per noi: le borse a mano: il top è abbinarle a guanti in tinta.

La borsa in pelle fucsia fa allegria e colora anche l’abito sobrio e dal taglio classico.

La sera si può sfoggiare la pochette che nella forma ricorda i borselli che portavano le nostre nonne. Il colore beige, neutro per eccellenza, è facile da abbinare e si può sfoggiare anche per una cerimonia abbinato ad un abito elegante. Le applicazioni floreali alleggeriscono il tutto e la rendono perfetta per sdrammatizzare un abito minimale.

La pochette realizzata in pelle gialla si può abbinare, come in foto, ad un abito colorato e si può sfoggiare per una cerimonia o la sera, oppure, semplicemente, si può abbinare ad un jeans.

Per quanto riguarda le borse a spalla, il brand Nina Ricci propone La borse realizzata in rosa confetto rende veramente l’idea di Primavera e, oltre che con un abito romantico in tinta come in foto, si può accostare ad un grigio, un nero, o, per chi ama il casual, un jeans con accessori in tinta (un foulard ad esempio), La borsetta nera è veramente versatile, si indossa con tutto e va bene sempre: per il lavoro e il tempo libero, quella non poteva davvero mancare.

Insomma anche le donne più “dure” non potranno sottrarsi all’aria romantica che sprigiona dalla collezione e non potranno non cedere all’aria parigina che si respira indossando queste borse.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *