Quando le borse diventano equo solidali.

Written by Rita

doybags

 

Le Doy bags non sono le solite borse. A dire la verità moltissime borse non sono “le solite borse” ma le Doy Bags sanno contraddistinguersi per un motivo curioso e molto interessante: sono realizzate da confezioni di succo riciclati. Vengono realizzate da una cooperativa di donne nelle Filippine per il commercio equo e solidale.

Per la loro creazione viene utilizzato tutto ciò che non è  biodegradabile, gli  imballaggi in plastica che altrimenti andebbero  in discariche e inceneritori .

Le confezioni di succo, disponibili in un gran numero di sapori fruttati, vengono mescolate e abbinate per creare una grande varietà di borse colorate.

Le Doy Bags ogni anno evitano che  grandi quantità di confezioni di succo siano bruciate, sepolte o che sporchino le le strade e i corsi d’acqua .
La cooperativa che si occupa della loro creazione ha vinto una serie di premi nelle Filippine proprio per la sensibilità verso l’ ambiente e per il suo straordinario contributo sia per il riciclaggio dei rifiuti che per la creazione di posti di lavoro .

doybags

Quasi tutte le donne che lavorano nella cooperativa che produce le Doy Bags provengono da ambienti svantaggiati e spesso sono capifamiglia del loro nulceo,  hanno una media di 4-6 figli e lavorare per la cooperativa per loro fa davvero la differenza, ed eleva le famiglie dalla povertà estrema ad una vita decente. Funzionando come una sorta di azienda di famiglia molto estesa, la cooperativa impiega anche 11 giovani uomini ( figli adulti di alcune delle donne ) come driver, confezionatori e magazzinieri.

doybags

In collaborazione con l’amministrazione comunale , le donne hanno istituito un Centro di riciclaggio e hanno iniziato a educare le famiglie locali per vendere i loro rifiuti riciclabili alla cooperativa . La confezione dei succhi – colorata , resistente e non biodegradabile – è particolarmente adatta per ‘ riciclaggio creativo ‘ e le Doy Bags sono diventate rapidamente molto popolari. Che dire? più alla moda di così… http://www.doybags.com/applebag.html

tutte le foto sono di doybags

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *