Chanel

chanel20logo

Una vera svolta nel mondo della moda è stato dato da Gabrielle Bonheur chiamata Coco dagli amici. Coco Chanel è il perfetto esempio di come un know out da sarta sia importante per poter inventare abiti. La casa di moda francese Chanel fu fondata nel 1990 nella romantica Parigi.

Coco Chanel iniziò con il vendere cappellini particolari alle ricche signore. La stilista fu la forse la prima a voler valorizzare la donna e a voler renderla uguale all’uomo. Lei stessa indossava pantaloni e camicie, al tempo indumenti veramente poco consoni ad una signora. Lo stile Chanel è inconfondibile, uno stile che esalta alla massima potenza la femminilità pur mantenendo un rigore ineccepibile.

Un senso dell’ironia più unico che raro dietro quei modelli, non tanto perchè bizzarri, non lo erano affatto, quanto perchè dietro c’era un disorso molto più profondo, un discorso che appunto voleva essere molto di più che un semplice abito. E lo è stato.

Coco Chanel è stata la sovrana dello stile e le collezioni Chanel, ora capitanate dal designer Karl Lagerfeld, sono veramente senza tempo pur continuando a rinnovarsi continuamente. Evidentemente un comune denominatore c’è sempre, ed è appunto lo stile.

Vorrei concludere con queste parole di Coco: PRIMO, NON CAMUFFARSI INDOSSANDO ABITI CHE TI FANNO SENTIRE UN’ALTRA; SECONDO, NON CADERE IN TENTAZIONI GRIFFATE PERCHE’ NON SEMPRE UN LOGO E’ BELLO E STA’ BENE; TERZO, DIFFIDA DELLA STAMPA SPECIALIZZATA CHE TI PROPONE INUTILI ECCESSI.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *