Valentino

 logo20valentino20copia

Il colore rosso lo identifica, stiamo parlando di Valentino uno degli imperatori in assoluto  dell’epoca dei couturier. Una classe innata, un talento “di quelli che si è rotto lo stampino” come direbbe mia nonna.

Una carriera entusiasmante che lascia un segno indelebile oltre che, comunque, un marchio che resta, guidato tra l’altro dalla bravissima Alessandra Facchinetti.

La firma Valentino rappresenta uno stile, oltre che di altissima sartoria (inutile dirlo) di un’eleganza che esalta al massimo la femminilità. Chiffon, volant sono adorati da Valentino soprattutto nella versione Rosso Valentino, il suo colore preferito. Un colore che nasce durante un viaggio in Spagna e che è diventato, appunto, il simbolo della sua creatività.

Le donne che indossano Valentino sembrano quasi personaggi delle favole, stanno un gradino pù in alto ma non per altezzosità quanto perchè davvero sembrano irreali. Beh senza esagerare, Valentino davvero riesce a tirare fuori la donna che c’è in noi, con stile, con eleganza, con classe e con tanto coraggio.

Valentino è colui che ha vestito farah Diba quando lasciò l’Iran, si trattava di un paltò marrone con collo di zibellino coordinato al cappello. Gli abiti che fanno la storia, che segnano gli eventi, che vogliono restare impressi assieme al fatto. Lui riesce a fare si che questo avvenga..chissà come fa? Forse ci mette davvero l’anima. Ora che ha lasciato la moda non ci resta che sperare che il suo marchio continui ad essere quello che è stato, e magari ogni qualvolta ci vestiamo per qualche occasione, immaginare l’opionione di quell’elegante signore che sembra guardarci dall’alto in basso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *